Creare una campagna su Mautic: la guida in italiano, semplice e veloce!

Fare attività di Marketing Automation con Mautic è un gioco da ragazzi? Non del tutto, ma costruire una campagna su Mautic è un buon modo per fare un po’ di pratica… Vediamo come fare!

Mautic: Marketing Automation all’ennesima potenza!

Ti abbiamo parlato già un po’ di volte di Mautic: lo strumento Open Source perfetto per una strategia di Marketing Automation efficace ed efficiente, sotto ogni punto di vista. Un discorso che ogni tanto ci piace riprendere, ti va di parlarne un po’?

Cos’è Mautic?

La più grande realtà di Marketing Automation Open Source al mondo: questo è Mautic, il software ideale per automatizzare e ottimizzare le attività di marketing di qualsiasi impresa. Dalle PMI a grosse realtà, di settori che vanno dal B2B alla vendita al dettaglio: Mautic fa davvero al caso tuo, qualunque sia l’entità del tuo brand.

Sono davvero tante le cose che potrai fare con Mautic, dai piccoli accorgimenti a grandi azioni di comunicazione con un obiettivo chiaro e semplice: creare relazioni – reali e importanti – con tutte quelle persone fondamentali per la tua azienda. Un messaggio personalizzato, l’offerta giusta al momento giusto, una semplice newsletter… Sono tanti i modi per parlare ai tuoi clienti, e farlo nel modo corretto è qualcosa di davvero fondamentale.

Insomma, che cosa puoi fare con Mautic?

  • Lead Generation: definendo in automatico contatti più o meno “qualificati”;
  • Lead Scoring: possibilità di assegnare un punteggio a ogni utente, in modo da veicolare la proposta giusta al cliente giusto;
  • Web Tracking: controllo, in ogni momento, delle azioni compiute dai visitatori del tuo sito web;
  • eMail Marketing: per aggiornare sempre i tuoi clienti con novità, offerte e proposte legate al tuo marchio;
  • Web Form e Landing Page: generazione automatica di moduli di contatto, per richiedere all’utente le informazioni di interesse per l’azienda.

Il tutto potendo sempre contare sul supporto e l’assistenza di una community sempre attiva, e sempre disposta a collaborare nel pieno spirito dell’Open Source: il blog di Mautic è sempre a tua disposizione, prova a iniziare a darci un’occhiata!

I numeri della Marketing Automation

«La Marketing Automation è il futuro!»… Sarà vero? Per quanto ci riguarda no, ma solo perché per noi è già il presente: i numeri parlano chiaro, e oggi sono sempre di più le realtà che scelgono soluzioni del genere come parti integranti della propria strategia di marketing (Fonte: findstack.com).

  • 8 professionisti su 10 affermano che l’Automation ha realmente incrementato il numero dei contatti raggiunti dalla loro azienda
  • L’utilizzo di chatbot consente di risparmiare fino al 30% in attività di Customer Support
  • Il 27% delle aziende afferma di non sapere ancora nulla su questo argomento

Dati molto interessanti i quali, soprattutto l’ultimo, restituiscono un messaggio ben chiaro: pur non trattandosi di una novità, la Marketing Automation è qualcosa su cui vale la pena puntare anche e soprattutto per tutto il potenziale che può offrire. Si tratta infatti di un’opportunità di crescita interessante che, come sempre, è bene curare nel modo giusto per ottenere risultati davvero importanti.

Come creare una campagna su Mautic?

Passiamo ora alla parte pratica, con una guida semplice e veloce su come costruire una campagna su Mautic. Una campagna è un’attività di marketing raffinata che, allineando componenti e canali in tuo possesso, può aiutarti in maniera concreta nel raggiungere qualsiasi obiettivo tu ti sia prefissato. Basta chiacchiere però, vediamo come fare!

Creare una campagna Mautic: come fare

Andiamo dritti al punto: una volta effettuato l’accesso alla dashboard di Mautic, clicca su Campagna nella barra a sinistra e poi su Nuovo in alto a destra. Ti troverai nella prima fase di configurazione della campagna, dove impostare:

  • Nome. Sceglilo con attenzione, per poter poi capire sempre e comunque di che campagna si tratta: non dimenticare che ora stai creando la tua prima campagna, ma che tra un po’ potresti averne decine e decine!
  • Descrizione. Un testo solo per te, dove inserire commenti e considerazioni per ricordarti su cosa stai lavorando.
  • Categoria. Per identificare l’obiettivo o l’entità della tua campagna: si tratta di una campagna di vendita? Di raccolta contatti? Di test?
Con la giusta strategia di Automation, puoi creare un Funnel davvero perfetto in ogni sua componente.

Dopodiché puoi procedere premendo su Lancia Compositore Campagne, e potrai qui cominciare a creare il tuo flusso in maniera dinamica e molto molto semplice. La prima cosa da fare è impostare la sorgente dei contatti, ovvero il luogo dove conservi i dati di quelli che saranno i destinatari di questa campagna Mautic.

Una volta scelta la sorgente dati potrai scegliere di avviare azioni, decisioni e condizioni. Cosa cambia? Le azioni sono quelle eseguite da Mautic (come ad esempio l’invio di una mail), le decisioni sono quelle compiute da un contatto (per esempio l’apertura della mail) mentre le condizioni si basano sulla presenza o meno di determinati requisiti (il contatto li soddisfa oppure no?).

L’interfaccia di Mautic è davvero intuitiva, con un editor visivo che ti permetterà di connettere tra loro i vari elementi della campagna. Possiamo capire che così su due piedi potresti trovarti spiazzato ma tranquillo, ti facciamo vedere giusto un esempio utile a capire davvero di cosa stiamo parlando. Ecco qui una piccola campagna di test:

Nel primo campo in alto, denominato ‘Test Segment’, siamo andati a inserire un segmento di contatti da noi ideato contenente degli indirizzi eMail di prova. Il campo ‘Visita pagina Thank you’ è una decisione, attuata nel momento in cui l’utente visita un determinato URL. Le due diramazioni sono due condizioni: se la condizione viene soddisfatta (campo ‘Tagga Pagina Vista’, sulla sinistra) Mautic compie l’azione di taggare l’utente in un determinato modo, mentre in caso contrario (‘Email sollecito’, sulla destra) verrà inviata un’apposita eMail al cliente nel giro di un dato periodo di tempo. Non male, vero?

Quel che ti consigliamo è di chiamare ogni azione e decisione con un nome ben chiaro, in modo da capire in ogni momento su che componente del tuo flusso stai lavorando. Alla fine di tutto potrai pubblicare la tua campagna e dare inizio alle danze o, se preferisci, pianificare una data di inizio e di fine per l’intera attività.

Creare una campagna Mautic: qualche consiglio utile

Abbiamo visto come costruire una campagna di Marketing Automation con Mautic ma… Non è certo finita qui! Una volta impostato tutto come si deve, dovrai infatti lavorare giorno dopo giorno per rendere il tutto una sequenza di operazioni sempre più efficiente: pronto a rendere il tuo business una vera macchina inarrestabile?

Ti garantiamo che lo potrai fare, ma è sempre bene non adagiarsi e continuare a lavorare ancora e ancora. Ecco dunque qualche dritta utile per non smettere mai di ottimizzare:

  • Una volta creata e partita una campagna, selezionala dalla tua lista per monitorare come sta andando;
  • Un’analisi dei dati costante e periodica è il modo migliore per capire cosa funziona e cosa no, e decidere se e come modificare il tuo flusso;
  • Fai sempre tanti test: sperimentare è la strada adatta a scoprire davvero tutto il potenziale della tua attività.

Il consiglio più grande che potrai ricevere te lo diamo però nella prossima sezione e dai, ti chiediamo giusto ancora un minutino della tua attenzione. Saremo veloci, promesso!

E non dimenticare l’importanza dei dati, mai!

Marketing Automation con Mautic: tiriamo le somme!

Prima di lasciarti, giusto qualche ultimo consiglio su come approcciarti al fantastico mondo di Mautic. Ricorda sempre e non sottostimare mai quanto lavoro serva per dare vita a un’attività di Marketing Automation che sia davvero, ma davvero una risorsa di comunicazione utile al tuo brand. Automatizzare non significa infatti fare giusto un’attività ogni tanto, ma realizzare una strategia completa e ricca di elementi che devono necessariamente funzionare in perfetta sincronia tra di loro.

Se vuoi saperne di più ti diamo intanto qualche dritta, tipo qualche articolo scritto da noi su Mautic e sul mondo dell’automazione:

Come sempre il consiglio che ti diamo è uno, chiaro e semplice. Dare vita a un progetto del genere non è cosa da poco, e anzi si tratta di un processo articolato e ricco di elementi da tenere sempre in considerazione. Il minimo errore o anche la più piccola svista possono infatti creare problemi non da poco, ed è per questo che affidarti a dei professionisti è senza ombra di dubbio la via più indicata. Vuoi capire se tutto ciò fa al caso tuo? Possiamo iniziare offrendoti il nostro Brand Check-Up gratuito, anche soltanto per iniziare a capire dove puoi arrivare.Per qualsiasi domanda, chiarimento o per ottenere un preventivo non esitare a contattarci: noi di Monkey Theatre Studio siamo a tua completa disposizione, per soddisfare ogni tua richiesta e accompagnarti nella tortuosa strada della comunicazione digitale di oggi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *