Migliori plugin WordPress: ecco gli indispensabili

Migliori plugin WordPress

Quali sono i migliori plugin WordPress? È una domanda che ci fanno spesso e a cui non è facile rispondere, perché ce ne sono tantissimi e, soprattutto, dipende dalle esigenze di ognuno.
Ci sono però senza dubbio dei plugin WordPress indispensabili se vuoi creare un sito WP oppure se lo vuoi gestire al meglio, tenendo in considerazione aspetti fondamentali come sicurezza, performance, SEO e risultati in termini di marketing e acquisizione clienti.

Migliori plugin WordPress

Di seguito abbiamo raccolto quelli che secondo noi sono i plugin WordPress migliori, o quantomeno i più utili nel loro ambito, e li abbiamo divisi in una serie di categorie.

Come è ovvio, si tratta di un elenco potenzialmente in continuo aggiornamento, perché nuovi plugin WordPress vengono sviluppati giorno dopo giorno e cambiano nel tempo gli strumenti migliori per ognuno dei campi che abbiamo preso in analisi.

migliori plugin WordPress indispensabili
Va bene, ci sono più di 50000 plugin WordPress fra cui scegliere… e adesso?

Plugin WordPress indispensabili: free o pro?

Prima di procedere, è però necessaria una distinzione. I plugin WordPress possono infatti essere:

Plugin WordPress Free

Si tratta dei plugin WordPress messi gratuitamente a disposizione degli utenti, spesso creati dalla Community WordPress con il solo intento di essere utili a chi si cimenta con lo sviluppo e la gestione di siti.

Plugin WordPress Pro

In questo caso si tratta di WordPress plugin creati con l’esplicita intenzione di essere venduti agli utenti, per un costo molto variabile, che può essere fisso e una volta per tutte, oppure può constare in un abbonamento, di solito annuale.

Un buon esempio in questo senso è rappresentato da WPML, un plugin per gestire le traduzioni nei siti multilingua, con abbonamenti annuali che vanno dai 29 ai 159 dollari, a seconda del numero di blog o siti che si devono tradurre e dalle feature che si vogliono ottenere.

Plugin WordPress Free/Pro

Ci sono plugin per siti WordPress che sono messi a disposizione gratuitamente nella loro versione base, con una serie di feature limitate. In questo modo, l’utente può farsi un’idea delle potenzialità e dell’utilità dello strumento in questione, e se per caso si rende conto di avere bisogno di tutte le sue caratteristiche, può sbloccare la versione pro acquistandola o abbonandosi.

Un esempio? Yoast SEO, plugin WordPress per la Search Engine Optimization (l’ottimizzazione dei contenuti di un sito per comparire nei motori di ricerca) di cui parleremo a breve.

Plugin WordPress Free con addon

Simili alla precedente categoria, questi plugin WordPress si possono installare gratis, ma i componenti aggiuntivi sono a pagamento.

Un esempio classico è WooCommerce, uno degli strumenti per eccellenza per creare eCommerce, che nel suo nucleo di base è gratuito, ma offre la possibilità di acquistare delle espansioni a secondo delle necessità di ogni singolo venditore.

Sono migliori i plugin WordPress Free o Pro?

Non esiste una risposta assoluta. A favore dei plugin a pagamento, va però detto che mobilitando più risorse sono in genere più completi, senza contare che di solito chi li vende offre assistenza e guide d’uso. Insomma, se si tratta di plugin WordPress utili, vale senza dubbio la pena spendere qualche soldo per averli.

Per quanto riguarda quelli disponibili sia in versione free che pro, in alcuni casi è sufficiente avvalersi della versione gratuita di un plugin, perché già da sé è in grado di soddisfare le tue esigenze.
Se però ti rendi conto che alcune delle feature a pagamento ti servono per perseguire i tuoi obbiettivi, non esitare ad aprire il portafogli… anche perché in genere per un singolo plugin la spesa è piuttosto contenuta.

Migliori plugin WordPress per la sicurezza

migliori plugin WordPress sicurezza
Ci sono tantissimi plugin WordPress per la sicurezza… l’importante è scegliere quello giusto! (foto: Rubén Bagüés)

Se dobbiamo parlare dei plugin WordPress indispensabili, non possiamo fare altro che partire da quelli dedicati a un aspetto fondamentale di ogni sito web: la sicurezza.

Ogni euro speso per la sicurezza del tuo sito è un euro ben investito, perché le minacce sul web sono reali e se hai un’attività che si promuove o magari vende anche online, non puoi permetterti di lasciare il tuo sito in balia dei malintenzionati.

Sucuri Security

Fra i vari plugin WordPress per la sicurezza, Sucuri Security è probabilmente il più completo. Già la versione di base gratuita offre notevoli prestazioni, tenendo sotto controllo in maniera costante l’attività del sito e la presenza di eventuali malware. In aggiunta, offre una serie di strumenti per rendere il sito web meno suscettibile ad attacchi.

I servizi a pagamento, poi, sono davvero ottimi, con tre diversi abbonamenti che forniscono il sito di firewall, garantiscono assistenza rapida in caso di hacking o di presenza di malware e, nelle formule Pro e Business, offrono supporto per l’ottenimento di certificati di sicurezza SSL, molto importanti ad esempio per garantire agli utenti transazioni sicure su eCommerce.

WordFence

Scanner e firewall affidabile e di facile utilizzo, WordFence è disponibile anch’esso in versione Premium con una suite di servizi indispensabile per dormire sonni tranquilli. Il team di sviluppo è sempre sul pezzo per quel che riguarda le più recenti minacce web e mantiene gli utenti aggiornati con una newsletter utile e puntuale.

Migliori plugin WordPress SEO

L’ottimizzazione di un sito e dei suoi contenuti per i motori di ricerca è qualcosa di fondamentale se si vuole comparire nelle prime pagine o, meglio, ai primi posti nei risultati di ricerca su Google e soci.

Per fortuna, ci sono una serie di indispensabili plugin WordPress concepiti proprio per aiutarti nel gestire al meglio i tuoi contenuti, pensandoli in un’ottica SEO.

WordPress SEO by Yoast

Ritenuto da tanti un plugin SEO davvero indispensabile, rappresenta una vera e propria autorità in ambito di Search Engine Optimization. Yoast ti guida nella creazione dei tuoi contenuti web, indicandoti come migliorarli mentre li stai preparando, con consigli su testo, immagini, link, tag, meta e via dicendo. Tutto quello che devi fare, è specificare la chiave di ricerca che sei interessato a “colonizzare”.

THE SEO Framework

Un altro plugin WordPress per l’ottimizzazione sui motori di ricerca davvero impeccabile, offre tutto quel che serve per creare i propri contenuti comme il faut. Al pari di Yoast, è già eccellente in versione free, ma propone una serie di piani premium.

Migliori plugin WordPress per il marketing

migliori plugin WordPress marketing
I plugin WordPress per il marketing offrono gli strumenti per trovare nuovi clienti e per convincerli a ritornare sul tuo sito (foto: Samuel Zeller)

Se con il tuo sito vuoi trovare nuovi clienti e “coltivare” questi contatti in modo da generare dei risultati utili alla tua attività, hai bisogno di una serie di strumenti che ti aiutino nel fare marketing.

Esistono numerosi plugin WordPress pensati per aiutarti ad aumentare gli iscritti alla tua newsletter, per integrare il tuo sito con i principali strumenti di eMail marketing, per gestire i followup a determinate azioni dei tuoi clienti… insomma, l’elenco è davvero lungo!

OptinMonster

Un grande problema, se hai un sito web, è che la maggioranza degli utenti viene a farti visita, magari apprezza quello che vede, ma poi se ne dimentica e non torna più. Ci sono però degli strumenti per evitare che ciò accada e uno di questi è proprio OptinMonster.

Questo indispensabile plugin WordPress per il marketing ti offre gli strumenti utili per far sì che i visitatori si iscrivano al tuo blog o alla tua newsletter, in modo da poterli tenere sempre aggiornati sulle novità e da incuriosirli e motivarli a ritornare sul sito.

OptinMonster, disponibile sia in versione free che pro, comprende un utile tool per creare form di sottoscrizione personalizzati, pop-up e molto altro ancora, oltre agli strumenti per creare test a/b e monitorare i risultati delle tue campagne, al fine di capire quali soluzioni funzionano meglio.

Pixel Caffeine

Plugin WordPress gratuito per configurare e gestire il pixel della tua pagina Facebook, uno strumento indispensabile per fare advertising sul popolare social network e sul suo “cugino” Instagram e misurare i risultati delle campagne.

Title Experiments

Come ben sa chi scrive per il web, il titolo di un post può valere da solo più della metà dei lettori, perché è in baser a questo che in molti decidono se cliccare o meno su una notizia. Pubblicare un contenuto valido con il titolo sbagliato significherebbe quindi non fargli giustizia.

Questo utilissimo plugin WordPress ti aiuta a non sbagliare, permettendoti di condurre dei test con titoli alternativi e misurando i risultati ottenuti dalle varie versioni, così da poter scegliere poi quello definitivo.

Thrive

Thrive offre non uno, ma una serie di plugin focalizzati sull’ottenimento di conversioni. Se non sapessi di cosa stiamo parlando, per farla breve una conversione è quando un utente compie una specifica azione (un clic su un link, l’iscrizione a una mailing list, un acquisto) che ti sei prefissato. Più facile a dirsi che a farsi? Non se hai gli strumenti giusti a tua disposizione…

Groundhogg

Chiude la lista dei migliori plugin WordPress per il marketing questo strumento utile per sfruttare al meglio con la propria mailing list e impostare una serie di automazioni, ovvero di mail specifiche che vengono inviate in automatico quando un utente compie una determinata azione.

Migliori plugin WordPress analytics

Se vuoi capire se stai facendo bene, devi capire quanti sono, chi sono e come si comportano gli utenti del tuo sito. Solo così potrai capire se e in che modo aggiustare la rotta.

Questi plugin WordPress sono utili per integrare il tuo sito con i principali strumenti di analisi, Google Analytics in primis, e per poter studiare in maniera più agevole e approfondita “cosa succede” sul tuo sito web.

DuracellTomi’s Google Tag Manager for WordPress

Non fatevi spaventare dal nome lunghissimo… per farla semplice, questo prezioso plugin WordPress serve a impostare in automatico le tag di Google sul tuo sito, in modo da integrarlo efficacemente con Analytics.

Local Google Analytics

Più o meno come sopra. Devi solo inserire il tuo codice Analytics e il plugin fa il resto, collegando il sito al tuo account. Il tutto senza “appesantire” il sito stesso con codice inutile, in modo da non intaccarne le performance.

Migliori plugin WordPress per lo sviluppo

migliori plugin WordPress sviluppo
I plugin per lo sviluppo di un sito WordPress sono come gli strumenti di un artigiano (foto: RawPixel)

In questa sezione un po’ più tecnica delle precedenti, perché riguarda solo i cosiddetti developers, prendiamo in esame i plugin WordPress utili per lo sviluppo di siti web e per la loro gestione tecnica.

Debug Bar

Un plugin semplice, ma davvero utile per gli sviluppatori, che aggiunge un menu di debug alla barra dell’admin del sito, consentendo così di tenere agevolmente sott’occhio la situazione.

Query Monitor

Se il precedente era utile, forse questo plugin WordPress è addirittura fondamentale, perché consente di controllare tantissimi aspetti durante lo sviluppo di un sito: query di database, richieste API, errori php… davvero un must have!

Theme Check

Fra i migliori plugin per lo sviluppo non poteva certo mancare Theme Check, indispensabile soprattutto per chi si ritrova a creare tanti temi WordPress. In pratica, ti permette di testare che il tema a cui stai lavorando sia conforme a tutte le linee guida per lo sviluppo di WordPress, consentendoti così di aggiustare il tiro prima di aver buttato via tante ore di lavoro.

Log Deprecated Notices

Scopri se stai usando righe di codice obsoleto nello sviluppo del tuo sito e, nel caso, quali sono le alternative disponibili. Il tutto grazie a un indispensabile plugin WordPress.

User Switching

Come promette il titolo, questo plugin dà la possibilità di passare in un click da un account WordPress a un altro, cambiando di ruolo, il che è particolarmente utile se hai bisogno di testare i privilegi per diversi tipi di ruolo.

Members

Un plugin utilissimo che ti permette di creare ruoli customizzati per gli utenti del tuo sito WordPress, scegliendo quali permessi assegnare o meno a ogni ruolo. Fra le altre cose, consente anche la possibilità di assegnare ruoli multipli a un singolo utente.

Regenerate Thumbnails

Semplice, pulito ed efficace: questo plugin ti consente di rigenerare in automatico tutte le thumbnail delle immagini del tuo sito, utilissimo se hai appena modificato le dimensioni delle thumb di un sito WordPress.

Migliori plugin WordPress per le performance

Prima di consigliare qualche plugin WordPress utile per migliorare le prestazioni del tuo sito, una doverosa precisazione.

Se hai le dovute competenze, il modo migliore per potenziare le prestazioni è mettere mano al tuo ambiente di produzione e lavorare con la cache lato server e browser. Se le tue competenze invece sono limitate sotto l’aspetto server, ti consigliamo di rispettare almeno poche e semplici regole di base: usa solo i plugin necessari, disinstalla quelli inutilizzati e soprattutto scegli un tema “fatto bene” così da non “appesantire” inutilmente il tuo sito web ed il tuo server.

Detto questo, ci sono una serie di plugin WordPress in grado di darti un notevole aiuto in fatto di prestazioni: ecco quelli che secondo noi sono i migliori.

WP Super Cache

Sviluppato direttamente da Automattic, la società “responsabile” di WordPress, WP Super Cache genera dei file html statici e li restituisce al browser già compilati limitando così il lavoro di elaborazione lato server. Spiegato in parole povere, rende più agile e veloce il caricamento delle pagine del tuo sito per i visitatori.

A seconda delle tue competenze, mette a disposizione diversi livelli di caching, partendo da un setting basilare che non richieda praticamente alcuna conoscenza dello strumento, a setting più avanzati (ed efficienti) per chi invece ha dimestichezza con la materia.

W3 Total Cache

Un altro utile plugin di caching, con le sue versioni free e pro che offrono diversi strumenti per velocizzare il tuo sito. Il che, se non lo sapessi, non si traduce solo in una migliore user experience, ma anche in migliori ranking SEO, perché la velocità di caricamento è uno dei fattori a cui Google negli ultimi anni sta dando più rilievo.

Plugin WordPress indispensabili… oggi e domani

Si chiude così l’elenco dei plugin WordPress indispensabili per i diversi aspetti di un sito web. Naturalmente, si tratta di una lista in continuo divenire, per cui se ci capiterà fra le mani – amiamo sempre testare le cose prima di parlarne! – qualche altro plugin utile, lo aggiungeremo senz’altro all’articolo!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *