Creazione sito web: 5 cose che devi sapere per farlo come si deve

Fare un sito internet non è cosa da poco: per creare un sito web che funzioni devi infatti giocare d’anticipo, tenendo conto di tutta una serie di cose prima di procedere con la realizzazione del progetto. Quali? Beh, vediamole insieme!

Creazione sito web: come e cosa fare

Se sei il titolare di un’attività saprai bene che praticamente tutti, o quasi, hanno ormai un proprio sito web. “Lo fanno tutti” non è però il motivo giusto per passare all’azione: creare un sito web è infatti un processo serio e complesso, nonché parte di una strategia più grande che è bene studiare nei minimi particolari. Oggi vogliamo parlare proprio di questo, ma partiamo dal principio…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Banner-D_banner-sm-1.png

Questione di piattaforma? Sì, ma non solo…

Per creare il proprio sito web è fondamentale come primo step scegliere la giusta piattaforma a cui appoggiarsi, giusto? No, non proprio. O sarebbe forse meglio dire che sì, è vero che è importante avere le idee chiare su quale strada prendere anche da questo punto di vista ma… Come vedremo prima ci sono almeno cinque cose che devi assolutamente tenere in considerazione.

Cinque punti fondamentali che vengono prima della scelta della piattaforma, la quale sarà dunque indirizzata da quelle che sono le tue esigenze. Il tuo sito è un eCommerce con molti prodotti e tanti contatti da gestire? WooCommerce o Shopify possono fare al caso tuo. Vuoi aprire un sito web di notizie? WordPress, con i giusti accorgimenti, può essere la strada migliore. E così via: l’ecosistema del web infatti grande e bello variegato, ma sarà soltanto capendo prima quali sono le tue esigenze che potrai alla fine capire qual è la soluzione giusta per te.

Serve davvero fare un sito internet?

In una parola? Sì, sì e assolutamente sì. Ok abbiamo usato cinque parole, ma solo perché ci sembrava necessario rimarcare più e più volte un concetto che è bene avere chiaro sempre e comunque. Ebbene sì, se ci leggi spesso sai già dove vogliamo andare a parare: è arrivato quel momento in cui diamo – letteralmente – i numeri, stavolta per rispondere a una domanda che nonostante tutto si sente ancora molto spesso. Perché dovrei aprire un sito web? (Fonte: Graffiti9)

  • L’88% di chi cerca un’attività online, tende a recarsi nella stessa entro le 24 ore seguenti
  • 3 persone su 4 ammettono di giudicare una realtà sulla base del suo sito web
  • Il 47% di chi visita un sito, per prima cosa, visita la pagina dedicata a prodotti e/o servizi

Numeri molto chiari che mettono in evidenza un concetto altrettanto lampante: il sito web non è una semplice “vetrina” della tua attività, ma un vero e proprio strumento di comunicazione. Si tratta infatti di un reale punto di contatto tra te e il tuo potenziale cliente, e proprio per questo devi ragionare sul creare una piattaforma che riesca a dare le migliori risposte a tutte le domande che chi ti cerca potrebbe farti.

Realizzazione siti web novara

Anche questo è giocare d’anticipo, ma è soprattutto la maniera più intelligente per sfruttare uno strumento così potente come un sito web. Vuoi saperne di più? Ti invitiamo a dare un’occhiata al nostro articolo sul tema del Mobile Friendly e a quello in cui abbiamo approfondito l’importanza di una strategia di marketing.

5 cose da sapere prima di farsi un sito web

Passiamo ora alla parte pratica: per creare un sito hai bisogno di avere ben chiari almeno cinque punti. Solo dopo potrai iniziare a lavorarci sul serio, dando vita a una piattaforma efficace ed efficiente per promuovere la tua attività.

#1 Chi è il tuo pubblico?

Non puoi assolutamente cominciare la creazione di un sito web senza conoscere la tua target audience. I contenuti, le pagine e persino l’impostazione grafica del tuo sito devono infatti rispecchiare le esigenze di un pubblico ben preciso. Perché? Per il semplice fatto che chi visita il tuo sito web deve trovarsi a proprio agio, e avere ben chiaro dove poter cercare e trovare tutte le informazioni di cui ha bisogno. In breve, prima di cominciare, prova a rispondere a queste domande:

  • A chi stai parlando?
  • Quanto spesso potrebbe visitare il tuo sito?
  • Per quale motivo?
  • C’è qualcosa di specifico che puoi offrirgli?

Se hai tutto chiaro buon per te, ma se così non fosse può valere la pena fare qualche ricerca su quello che può essere il tuo pubblico: questionari, focus group, analisi di mercato… Gli strumenti non mancano, occhio a usarli come si deve!

#2 Cosa vuoi comunicare?

Fare un sito internet tanto per farlo… È un errore madornale, nonché un enorme spreco di soldi e non solo. Creare il proprio sito web per lasciarlo lì a prendere polvere, con contenuti non utili né tantomeno aggiornati è infatti dannoso anche per la tua immagine.

In un attimo i tuoi concorrenti si posizioneranno meglio di te sui motori di ricerca, e il pubblico che vorresti raggiungere non riuscirà più a trovarti: capisci perché si tratta davvero di uno spreco madornale? La soluzione però c’è eccome, e consiste nel ragionare a livello strategico su qual è il messaggio che vuoi trasmettere al tuo pubblico.

  • Cosa mi rende speciale?
  • Come posso comunicarlo?
  • In che modo posso parlarne al mio pubblico?
  • Quali linguaggi dovrei usare?
  • Esistono canali, oltre al sito web, che posso sfruttare?
Tone of voice monkey theatre studio

#3 A che scopo aprire un sito web?

Abbiamo il pubblico e abbiamo il messaggio, ma manca ancora qualcosa di molto molto importante: un obiettivo. Anche qui le possibilità sono davvero molte, ma la risposta dipende solo ed esclusivamente da te: perché una persona dovrebbe decidere di aprire un sito internet?

  • Raccontare la propria storia
  • Vendere prodotti
  • Raccogliere contatti
  • Promuovere un servizio
  • Comunicare con il tuo pubblico
  • Perché ormai ce l’hanno tutti

Ok l’ultimo punto magari no, non considerarlo perché è davvero l’approccio sbagliato per affrontare un progetto importante come questo. Per quanto riguarda ciò che fai tu ragiona insomma su chi sei, cosa fai e sul perché vuoi compiere un passo importante come aprire un sito web.

#4 Come puoi guadagnare con il tuo sito web?

Non giriamoci troppo intorno: se decidi di farlo, è anche perché vuoi guadagnarci qualcosa. Questo non significa necessariamente dover aprire un eCommerce per vendere i tuoi prodotti, anche perché non tutto è in effetti vendibile in maniera semplice e veloce. Guadagnare tramite il tuo sito può anche essere un discorso legato più alla tua immagine che alla vendita diretta: proponendo contenuti e risorse di valore, ad esempio, potrai affermare la tua posizione in un determinato settore ed essere riconosciuto dal tuo pubblico come il migliore nel tuo campo. Si tratta di un guadagno mica da poco, non credi?

costo sito wordpress

Anche la raccolta di contatti può essere un primo step verso un guadagno in termini economici: ottenere dati di potenziali clienti è infatti il modo per iniziare a presentarti, per poi capire se e come puoi procedere dando vita a un rapporto da cui guadagnare qualcosa (e non solo dal punto di vista economico!).

#5 Qual è la tua brand identity?

Un’ultima cosa, ma non certo per importanza, che devi considerare è legata alla tua brand identity. Ricorda infatti che tutto ciò che riguarda la creazione di un sito web dev’essere coerente con la tua identità: ogni minimo particolare deve richiamare chi sei e cosa fai, in modo da rendere ben chiaro il messaggio che vuoi veicolare.

Sottovalutare il ruolo della tua brand identity sarebbe un crimine, per il semplice fatto che un errore di comunicazione in questo senso può portare confusione e conseguente disinteresse nel tuo potenziale cliente. La brand identity, infine, rappresenta il vero collante dei quattro punti che ti abbiamo presentato prima: capisci perché è davvero così fondamentale?

Creazione sito web: ora tocca a te!

Ti abbiamo raccontato come si deve quali sono le cose che devi assolutamente considerare prima di creare il tuo sito, e adesso è il tuo turno ma… Da dove iniziare?

Chi può creare il mio sito web?

Avendo già mille cose a cui pensare, costruire da solo il tuo sito web può essere una mossa azzardata: si tratta infatti di un processo complesso e con tantissimi aspetti da valutare, e anche il minimo errore può avere conseguenze tutt’altro che piacevoli.

Ecco perché, in ottica di realizzare una piattaforma che funzioni davvero sotto ogni punto di vista, ti consigliamo di rivolgerti a dei professionisti del settore. Qualcuno che possa ascoltare e capire le tue esigenze dall’inizio alla fine, per affiancarti nella creazione di un sito web efficace ed efficiente. Qualcuno con un  po’ di esperienza nel campo insomma… Non ti viene in mente nessuno?

Dai, ci pensa Monkey Theatre Studio! Da più di dieci anni lavoriamo con WordPress e abbiamo realizzato progetti di ogni genere – da eCommerce strutturati a piattaforme B2B – con esperienza in settori come ottica, arredamento, farmacia, sport e tanti, tantissimi altri.

Cosa possiamo fare per te? Aiutarti a progettare un sito internet che sia davvero una risorsa di valore: uno strumento fatto su misura per te che possa realmente dare al tuo business la spinta di cui ha bisogno. Noi siamo sempre qui, se vuoi parlarne non farti problemi e scrivici!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *