Shopify vs WooCommerce: qual è la scelta migliore per vendere online?

Qual è la miglior piattaforma eCommerce per vendere online? Shopify o WooCommerce? La risposta è… Dipende. Sulla base di quelle che sono le tue risorse e le tue esigenze, avrai a disposizione soluzioni diverse tra loro ma con un solo obiettivo: ottimizzare il tuo shop online in ogni sua componente!

Shopify vs WooCommerce: cosa sapere

Il mondo degli eCommerce, lo sappiamo, è sempre in costante evoluzione. Come dice un vecchio assunto «Chi si ferma è perduto», e rimanere indietro quando si parla di vendere online può essere un danno non da poco per la tua attività. Lo diciamo sempre: esserci è importante, ma la cosa fondamentale è esserci nella maniera giusta. E qual è la maniera giusta per vendere online? Oggi ne parleremo insieme ma, prima di cominciare, diamo un po’ di contesto al tutto!

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Banner-D_banner-sm-1.png

eCommerce: uno scenario in continua evoluzione

Qualunque sia la tua attività, dalla vendita di abbigliamento sportivo a quella di servizi B2B anche molto complessi, una piattaforma eCommerce può davvero dare una spinta in più alla tua azienda. La pandemia dello scorso anno ha messo in evidenza ancora di più quanto investire in un eCommerce sia davvero un’ottima idea, e anche da questo punto di vista i numeri parlano chiaro. Eh già, chi l’avrebbe mai detto che avremmo cominciato un articolo snocciolando qualche dato qua e là?

  • Dall’inizio della pandemia, il 46% degli utenti ha acquistato online prodotti prima acquistati solo in negozio.
  • Nel 2020, un acquisto su cinque è stato fatto online.
  • Per 9 aziende su 10 tra i Top Players del settore eCommerce troviamo una crescita dei ricavi a due cifre, con picchi del 97%!

Numeri significativi (Fonte: econsultancy) che mostrano quanto no, non è proprio possibile fare a meno di una piattaforma eCommerce soprattutto in un’epoca così volta al digitale. Ma quindi… Shopify o WooCommerce?

Shopify vs WooCommerce: il confronto

Partiamo specificando che si tratta di due portali diversi tra loro, pensati per pubblici ed esigenze differenti. A livello prettamente numerico, ci troviamo di fronte a un settore dove Shopify può vantare l’11% del mercato, contro il 28% della piattaforma più utilizzata nel mondo degli eCommerce: il sempre tanto amato WooCommerce. Ma cosa cambia e qual è la più adatta al tuo business? Vediamolo insieme!

Shopify: Pro e Contro

Abbiamo già parlato di Shopify e di quali sono i motivi per sceglierlo per il tuo eCommerce. La prima differenza fondamentale tra le due piattaforme è che Shopify è un SaaS (Software as a Service). Che significa? Che Shopify ti fornirà tutte le infrastrutture e gli strumenti necessari per mantenere il tuo eCommerce funzionante e aggiornato 24/7. Non dovrai perciò installare software in locale o su server terzi: penseranno a tutto loro! in realtà grn parte dei servizi sono su server terzi…

Quali sono i Pro di scegliere Shopify per il tuo eCommerce?

  • Una soluzione fully-hosted: non dovrai preoccuparti della manutenzione e dei costi del server
  • Ampia scelta di template grafici
  • Canoni mensili fissi e dai prezzi abbordabili
  • Shopify Partners: per un supporto costante in ogni momento
  • Migliaia di App e integrazioni di terze parti di primissimo livello
  • Bastano pochi minuti per avviare il tuo negozio
  • Perfetto anche per il Dropshipping
  • Prova gratis per 14 giorni

Quali sono i Contro di scegliere Shopify per il tuo eCommerce?

  • Commissioni aggiuntive per l’utilizzo di gateway esterni
  • Personalizzazione limitata rispetto ad altre piattaforme
  • Tantissimi plugin (APP) a pagamento e pochi gratuiti
  • Non è Open Source, con tutto ciò che ne consegue…

Di base possiamo dirti che Shopify è la soluzione migliore se cerchi un pacchetto con tutto compreso per il tuo eCommerce, per iniziare a vendere nel modo più veloce possibile aprendo il tuo negozio con davvero pochissimi click.

WooCommerce: Pro e Contro

WooCommerce, come abbiamo visto, la soluzione per eCommerce più diffusa al mondo: se hai già un sito web WordPress, potrai infatti arricchirlo con un’opzione pensata per darti tutta la libertà di cui hai bisogno.

Quali sono i Pro di scegliere WooCommerce per il tuo eCommerce?

  • Personalizzazione e controllo senza limite
  • La Community di WordPress, enorme e in costante crescita
  • Temi e integrazioni per ogni esigenza
  • Scalabilità elevata
  • Il plugin è gratuito, per iniziare con costi davvero molto ridotti rispetto alle alternative
  • Possibilità infinite nell’integrazione con ERP, CRM e altri servizi esterni anche custom

Quali sono i Contro di scegliere WooCommerce per il tuo eCommerce?

  • Tra hosting e plugin, i costi potrebbero essere alti se non controllati a dovere
  • Richiede maggior dimestichezza nell’avvio

Se vuoi rendere il tuo sito WordPress lo strumento perfetto per vendere online, controllando ogni minimo aspetto del tuo negozio, WooCommerce è quel che fa per te: pur essendo inizialmente meno intuitivo di Shopify, si tratta infatti di una soluzione che una volta sviluppata garantisce risultati di alto livello sotto ogni punto di vista.

Come promuovere ecommerce

Miglior piattaforma eCommerce: il responso

Shopify vs WooCommerce: chi vince? Facciamola semplice, perché i giri di parole inutili proprio non ci piacciono.

Shopify ti offre un pacchetto all-in-one, dove con un canone mensile avrai a disposizione tutta una serie di servizi inclusi nel prezzo. Scegliendo un tema già pronto sarai un po’ più limitato nel design, ma potrai comunque contare su un App Store superfornito per integrare tutto ciò che vuoi alla tua piattaforma. La prova gratuita di 14 giorni – nei quali comunque NON potrai attivare le transazioni – è un buon modo per iniziare a scoprire Shopify, per poi scegliere quale piano tariffario fa al caso tuo: ce n’è davvero per tutti, dalla piccola attività che vuole cominciare da zero a chi ha già un business avviato e lo vuole consolidare.

Con WooCommerce dovrai invece tenere conto di spese aggiuntive per l’hosting del tuo negozio online, ma potrai contare su una personalizzazione e un controllo pressoché totali sul tuo shop online. Una soluzione che lascia maggior spazio anche alla sperimentazione, proprio grazie alla possibilità di lavorare in maniera anche molto profonda su design e back-end del tuo sito web. Il fatto che sia connesso a WordPress rende poi WooCommerce un portale ricco di integrazioni e di sviluppi d’ogni genere, favorite da una Community sempre in espansione e pronta a studiare nuove soluzioni per rendere l’esperienza di vendita online ancora più raffinata.

Shopify vs WooCommerce: conclusioni

Abbiamo visto insieme come tra Shopify e WooCommerce… La scelta dipende solo ed esclusivamente da te! Ora sei pronto per iniziare a spaccare sul serio, cominciando subito a vendere online con una piattaforma pensata ad hoc per ciò di cui hai bisogno. Manca qualcosa? Mmm forse sì: tipo iniziare a metterla in piedi, questa piattaforma. Dai tranquillo, conosciamo giusto qualcuno che può darti una mano!

Non sai scegliere? Ti aiutiamo noi!

Vendere online è una cosa seria: aprire un eCommerce giusto per farlo è un errore madornale, per tutta una serie di motivi. L’avvio e la gestione di un progetto del genere richiede infatti moltissima attenzione, con tante operazioni da seguire con cura: dal caricamento dei prodotti all’organizzazione di promozioni, strategia SEO, integrazioni con software di Automation e Social Media Management…

Il modo migliore per iniziare a vendere su Shopify o WooCommerce è insomma, spesso e volentieri, quello di affidarti a dei professionisti: figure che, con le loro competenze, possano davvero aiutarti a portare il tuo eCommerce a un livello superiore. Noi possiamo darti una mano: che ne diresti di parlarne e magari di richiedere un Brand Check-Up gratuito?

Per qualsiasi domanda, chiarimento o per ottenere un preventivo non esitare a contattarci: noi di Monkey Theatre Studio siamo a tua completa disposizione, per soddisfare ogni tua richiesta e accompagnarti nella tortuosa strada della comunicazione digitale di oggi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *