Costo sito WordPress: qual è il giusto prezzo di un sito web?

Il costo di un sito WordPress: cosa sapere.

Quanto costa un sito web WordPress? La risposta è: dipende: Sono tanti i fattori da considerare, dalle tue esigenze a quello che realmente ti puoi assicurare con il tuo budget. Risparmiare troppo non è però mai un’ottima soluzione, vediamo insieme perché!

Costo sito WordPress: il prezzo della qualità

Se ci conosci sai già quanto WordPress significhi per noi, se ci hai appena scoperti te lo raccontiamo subito in pochissime parole: non ci dilungheremo troppo, promesso! Lavoriamo su siti web WordPress da più di dieci anni, e da sempre ci teniamo a rimanere aggiornati e a collaborare in maniera attiva in quella che è una delle community più affiatate del web. È anche per questo che organizziamo il WordPress Meetup Novara: un punto di incontro per chiunque voglia confrontarsi, discutere e restare sul pezzo con tutte le ultimissime novità. Visto? Te l’avevamo detto che saremmo stati veloci!

Se sei arrivato a questo articolo è perché anche voi volete sapere quanto costa un sito WordPress… E ci arriveremo. Perché se è vero che la risposta è “dipende”, è anche vero che se vuoi aprire un sito web devi necessariamente tenere conto di tutta una serie di elementi per avere tra le mani lo strumento davvero giusto per te: diamo subito un’occhiata a quali sono.

Realizzazione sito WordPress: quando fa al caso tuo?

E così stai pensando di chiedere un preventivo per un sito WordPress. Ma perché? Non fraintendere, siamo ben contenti di accogliere un altro membro all’interno della community, ma è bene che tu abbia le idee chiare sin da subito. Scegliere un sito web WordPress significa optare per una soluzione versatile, adatta potenzialmente a tutti gli utilizzi che potresti mai immaginare per una piattaforma del genere. Una soluzione scelta dal 39% dei siti web di tutto il mondo, e stiamo parlando di quasi 455 milioni di piattaforme (Fonte: W3Techs)! Cosa puoi fare, ad esempio, con WordPress?

  • Promozione di prodotti o servizi
  • Portfolio
  • Catalogo Prodotti
  • Magazine online 
  • eCommerce
  • eCommerce B2B

E qui ci fermiamo perché il rischio è davvero di dar vita a un elenco di qualche centinaio di voci, che potrebbero prendere vita propria e ribellarsi contro chi sta scrivendo l’articolo (aiuto!). Questo giusto per far capire quante cose WordPress ti può offrire, con soluzioni ad hoc per soddisfare le tue esigenze. Sì ma… A che prezzo?

Il costo di un sito web? Dipende da te e dai tuoi obiettivi!

Chiaramente è difficile rispondere in modo assoluto e immediato a una domanda come “Quanto devo pagare per un eCommerce WordPress?”, proprio perché la risposta dipende da mille fattori. Un sito internet – di quelli fatti bene, sia chiaro – è infatti frutto di analisi, studio e competenze da parte di diverse figure. È un processo ricco di sfumature e di dettagli che danno vita a qualcosa che deve, e sottolineiamo deve, funzionare alla perfezione. Più particolari e specifiche saranno le tue richieste, insomma, maggiore sarà il costo del tuo sito web.

Lo strumento perfetto dev’essere costruito con attenzione e cura ai minimi particolari: due elementi che richiedono tempo e risorse, e che perciò è giusto riconoscere in maniera adeguata. Questo non vuol dire che non esistano soluzioni per spendere “un po’ di meno”, ma che tutto dipende da cosa vuoi ottenere dalla realizzazione del tuo sito WordPress. Vedremo in seguito le diverse opzioni che potresti valutare, intanto spostiamoci sulla questione del giorno: quanto costa un sito web?

Costo sito WordPress: questione di budget!

Quanto vuoi spendere e quali sono i tuoi obiettivi? Ecco, prima di tutto assicurati che le due cose siano abbastanza allineate: WordPress è gratis, è vero, ma sviluppare un sito fatto come si deve non lo è assolutamente. In vista di un preventivo per il tuo sito web, tieni in considerazione un budget variabile in base a ciò di cui hai bisogno: ricordi il discorso di poco fa? Tieni sempre presente che maggiore sarà il livello di dettaglio, più alto sarà il prezzo da pagare

Il prezzo di un sito WordPress: le cifre

Sono tante le variabili in gioco, e dare una risposta precisa al centesimo è impossibile oltre che non troppo corretto: fidati, sono davvero tantissimi gli elementi da tenere in considerazione! Possiamo dirti che, per un sito web WordPress basato su un tema preconfezionato installato e configurato in autonomia, il prezzo può partire anche da 100 euro. Tieni però in conto che si tratta per l’appunto di una soluzione che non permette, il dettaglio e l’aderenza al tuo progetto come un tema custom.

Se hai bisogno di qualcosa di più, insomma, devi sicuramente valutare un investimento più ingente. Il prezzo, ad esempio, per un eCommerce personalizzato sarà decisamente più elevato: questo perché le risorse richieste sono di portata molto maggiore, per sviluppare un prodotto finale senza sbavature di alcun genere e un’ampia possibilità di intervento.

Quanto costa allora un sito WordPress? 2000 euro? 3000? 5000? Sparare cifre su cifre, ripetiamo, non ha davvero senso. Quel che ti possiamo consigliare è prima di tutto di valutare:

  • I tuoi obiettivi, per capire di cosa hai bisogno
  • Le tue risorse, per capire cosa puoi ottenere
  • Eventuali strumenti aggiuntivi: il sito web è sufficiente, o potresti integrarlo ad altro?

Il prezzo di un sito web WordPress di qualità, adoperando un tema custom, parte da una base di 5000 euro. Cifra che, ovviamente, varierà in base alle tue esigenze e che aumenterà se vorrai realizzare un eCommerce. Per chiarire ogni tuo dubbio sull’argomento ti invitiamo a contattarci, per studiare insieme quella che può essere davvero la spinta in più per il tuo business.

Sito web economico? Occhio!

Stiamo per rivelarti un grosso segreto, di quelli che davvero possono cambiare la tua concezione sul mondo del web e del marketing digitale. Sei pronto? Ecco: per ottenere risultati, è necessario spendere. Già, proprio così. E ovviamente non solo per il sito, ma anche per promuovere la tua attività online con tutti gli strumenti che oggi hai a tua disposizione. In poche parole: hai già impostato una strategia di marketing?

Mentre ti stai riprendendo da questo shock improvviso, lasciaci spiegare meglio cosa significa tutto questo. Immagina di avere appena speso 500 euro per il tuo nuovo sito web, con cui vuoi promuovere la tua attività e i tuoi prodotti: chiaramente sarai molto contento di aver speso poco, e di aver trovato la soluzione perfetta a un prezzo così economico. Dopo poco tempo ecco uscire la nuova versione di qualcuno dei plugin installati, che necessitano quindi di aggiornamento: un’operazione semplice ma che è bene fare nel modo corretto. Peccato che risparmiare significhi spesso rinunciare a un’assistenza competente e qualificata, e che perciò rischi di trovarti totalmente da solo a svolgere anche le più piccole operazioni sul tuo sito web… Con il rischio di combinare qualche disastro! Dopo un po’ il sito inizia a diventare più lento, qualche pagina non funziona più come dovrebbe e fatica a posizionarsi sui motori di ricerca: non era forse meglio spendere qualcosa in più, evitando problemi di questo tipo?

Quando non aprire un Ecommerce consigli
Davvero, non vorrai mica rischiare che il tuo sito si rivolti contro di te!

La morale di questa storia è semplice: stai attento a chi ti promette grossi risultati con una spesa minima, proprio perché investire poco oggi può portare grossi fastidi domani. Affidati sempre a professionisti capaci, che ti possano accompagnare in maniera corretta e trasparente nel tuo viaggio nel mondo della comunicazione digitale.

Sito WordPress gratis? Sì, ma….

WordPress è gratis, ed è proprio questo il bello. Sarebbe però meglio dire che accedere all’ecosistema WordPress è gratis, mentre realizzare un sito web professionale che sia uno strumento di comunicazione a tutto tondo beh… È qualcosa di un pelino più complesso! Anche un semplice tema già pronto richiede infatti una serie di configurazioni e accorgimenti da non sottovalutare: WordPress è dunque sì da considerare come completamente gratuito, ma solo se hai intenzione di aprire un blog o una piccola piattaforma dove effettuare test prima del vero e proprio balzo in avanti.

Il costo di un sito web già pronto

Come già detto sì, puoi decidere di optare per un template preconfezionato se si tratta della soluzione adatta ai tuoi obiettivi. Dipende tutto da cosa hai intenzione di ottenere dal suo sito web: ma perché, insomma, scegliere un tema WordPress già pronto?

  • Costi più bassi
  • Trovi già tutto (o quasi) pronto per essere utilizzato
  • È la soluzione più semplice e rapida

Se in questo modo puoi ridurre significativamente la spesa per lo sviluppo del sito web, stai però attento a tutti i “costi nascosti” che una strada del genere può portare. Un template già pronto presenta infatti diverse limitazioni, e anche una semplice modifica di layout potrebbe richiedere l’acquisto di un plugin o di una versione del template stesso più ricca e aggiornata. Un tema preconfezionato è dunque una scelta sbagliata? Assolutamente no: semplicemente ti sarà richiesta, almeno in una fase iniziale, più attenzione nel ponderare come si deve la tua scelta.

Tema pronto vs. Custom: pro e contro

Abbiamo già parlato in uno dei nostri articoli di come un tema WordPress Custom non sia qualcosa davvero per tutti. Si tratta infatti di una soluzione completamente personalizzabile e con maggiori prestazioni (anche lato SEO) ma soprattutto di un investimento a lungo termine: quale scegliere allora? Proviamo a fare chiarezza!

**infografica**

Prezzi WordPress: tiriamo le somme

Abbiamo dunque visto come un sito WordPress sia lo strumento giusto al costo giusto: non ci stuferemo mai di ricordarti quanto sia fondamentale pensare prima di prendere una decisione, in modo da raggiungere sempre i migliori risultati possibili. Prima di lasciarti ti chiediamo ancora poca poca pazienza, giusto per fare un recap e darti le ultime dritte.

Scegli bene, mi raccomando!

Il costo di un sito web è variabile e dipende da mille fattori diversi: per prima cosa, però, tieni in conto delle tue esigenze. Spendi una certa cifra solo se puoi permettertela e, soprattutto, se il prodotto finale è qualcosa che fa davvero al caso tuo. Hai tante opzioni tra cui scegliere per decidere come vuoi il tuo sito web: prova a valutare pro e contro di ognuna, senza però scordarti di scegliere con molta attenzione a chi affidarti.

Già, perché anche in questa fase l’errore è dietro l’angolo. Prima di decidere chi sarà a realizzare il sito web della tua azienda è bene informarsi su chi sono e cosa fanno i professionisti o l’agenzia in questione:

  • Di cosa si occupano?
  • Quanta esperienza hanno alle spalle?
  • Hanno dei “case studies” interessanti da mostrare?
  • Chi sono i loro clienti? Come si trovano?

L’imperativo dev’essere chiaro e semplice: diffida sempre dalla “fuffa”, scegli solo chi ti garantisce dall’inizio solo ed esclusivamente trasparenza. Soltanto così potrai raggiungere i risultati che meriti e, credici, spesso spendere qualcosa in più è un investimento che vale la pena fare.

WordPress Community

Preventivo sito WordPress: parliamone!

Siamo dunque arrivati alla fine, dove vogliamo consigliarti… Di valutare una chiacchierata con noi. Perché? Perché se sei arrivato fin qui significa che forse sei interessato ad aprire un sito web WordPress, e noi possiamo certamente darti una mano. Dai pure un’occhiata a chi siamo e a come lavoriamo, e se ti abbiamo convinto beh… È ora di passare allo step successivo!

Per qualsiasi domanda, chiarimento o per ottenere un preventivo non esitare a contattarci: noi di Monkey Theatre Studio siamo a tua completa disposizione, per soddisfare ogni tua richiesta e accompagnarti nella tortuosa strada della comunicazione digitale di oggi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *